Giuliano: «In campo senza fare calcoli e per vincere sempre»

Sabato pomeriggio a Milano contro i Seamen scatta la volata playoff dei Ducks Lazio, attesi dalle tre formazioni migliori, almeno sulla carta, del torneo di I Divisione. Tre partite, di cui le ultime due tra le mura amiche, che definiranno la posizione nella griglia playoff della squadra di Davide Giuliano.

«– afferma il capo allenatore dei Ducks – è il momento decisivo visto che incontriamo una dietro l’altra i Seamen campioni d’Italia, i Panthers da sempre tra le prime quattro del torneo e i Giants che sono ancora imbattuti. Sappiamo di avere qualche infortunio nel personale a disposizione, ma non può essere una scusa e cercheremo di mettere in campo sempre la squadra migliore possibile per competere e cercare di vincere». Torneo equilibrato forse come mai accaduto nelle ultime stagioni. «Finalmente tante squadre stanno lavorando bene e riescono a giocare le partite fino alla fine». Giants imbattuti migliori di tutti? «No, secondo me favoriti restano i Seamen, perché è una squadra che dal punto di vista di organico e coaching staff, ma anche per la capacità di reggere due campionati, questo e quello europeo, per lunghi periodi, è superiore alle altre».

È arrivato già il momento di fare conti con i giocatori a disposizione, oppure si cercherà la migliore posizione possibile anche sacrificando qualcosa? «Per noi è meglio disputare quante più partite in casa evitando trasferte lunghe. Nel limite delle nostre possibilità cercheremo di mettere tutto in campo per vincere le partite che restano della stagione regolare».

Ufficio Stampa

Ducks Lazio

Foto Stefano Scaccia

Categorie

Archivi