Faccini: «Girone da scoprire, ma vogliamo i playoff»

Warriors Bologna, Guelfi Firenze e Red Jackets Sarzana. Questi gli avversari inseriti insieme ai Ducks Lazio nel Girone C del torneo nazionale U19. Sulla carta tre squadre ampiamente alla portata della formazione di Claudio Faccini, almeno andando a vedere i risultati dello scorso anno. I Guelfi furono spazzati via due volte dai romani, mentre Warriors (in particolare) e Red Jackets non riuscirono a brillare nel girone con Hogs e Dolphins.

Claudio Faccini

Comunque difficile capire realmente il valore degli avversari fino a che non li si affronta anche per il capo allenatore della U19 capitolina Claudio Faccini: «I Warriors, che storicamente hanno sempre avuto ottime giovanili, sono in una fase di evoluzione che dura da un paio di anni. Sarzana non ha una grande tradizione a livello giovanile, ma lo scorso anno ha rischiato di mettere fuori gli Hogs». Discorso diverso per Firenze, travolta complessivamente 109-12 tra andata e ritorno nel 2018. «L’U19 toscana di quest’anno avrà il rinforzo dei ragazzi usciti dall’under 16 che lo scorso anno ha dominato il campionato di categoria, e di questo bisogna tenerne conto. È vero che il passaggio tra i più grandi, e da 7 in campo a 9, porta a dei cambiamenti che non è sempre semplice assorbire. Nel 2017 Ferrara ha dominato l’U16 e gli stessi ragazzi, trasportati lo scorso anno in U19 non sono andati oltre il primo turno dei playoff». A scombinare le carte in tavola potrebbe essere l’approdo del qb della nazionale giovanile Rossi, con Parma presente solo in U16, a Bologna o Firenze. «Giocatore in grado di fare la differenza. Staremo a vedere se verrà tesserato da qualche squadra per disputare il torneo giovanile». Sul fronte di casa si lavora per l’esordio, fissato da calendario a Bologna il week end del 12 e 13 ottobre. «Stiamo impostando gli schemi e ci stiamo allenando bene. Considerando che non si è iscritta nessun altra squadra romana, lasciamo le porte aperte a tutti i ragazzi che vorranno, in accordo con le proprie società, giocare il campionato giovanile con i Ducks. In ogni caso vogliamo arrivare ai playoff e, possibilmente andare oltre i quarti di finale dello scorso anno».

Ufficio Stampa

Ducks Lazio

Categorie

Archivi