Con i Warriors per andare avanti nel gioco

Domenica a Ciampino (kick off ore 14.30) arrivano i Warriors Bologna, già battuti nel match di andata 38-0 e che potrebbero essere senza il loro miglior giocatore Calbucci (questo è accaduto nelle trasferte di Sarzana e Firenze), che a Bologna tenne praticamente in piedi da solo i suoi nel primo quarto. Occasione dunque per scoprire nuovi giochi in attacco e continuare a progredire.

«Pur con tutto il rispetto per i Warriors, considerando come è andata la partita di Bologna – afferma l’allenatore dell’attacco Sergio Scoppetta – proveremo sicuramente qualche cosa di nuovo in attacco sia per il gioco aero che per quello di corsa». Che cosa è andato bene e cosa male nel girone d’andata? «Bene i risultati ovviamente e la difesa, ma in attacco c’è necessità di migliorare molto. Non siamo riusciti a dare continuità al nostro gioco offensivo. Sul profondo non abbiamo avuto grossi problemi, ma sul corto le cose sono andate in maniera diversa». La gara con i Red Jackets è sembrata un passo indietro rispetto a quella con i Guelfi. «Sì, credo che con Sarzana abbiamo giocato un po’ sotto tono, sicuramente al di sotto delle nostre aspettative. Forse aver segnato al 1° down non ci ha fatto bene, nel senso che ci ha fatto perdere concentrazione e pensare che sarebbe stata un’altra passeggiata. Mi aspetto di migliorare in maniera sensibile dal punto di vista della concentrazione, perché il vantaggio di una segnatura non può permetterti mai di rilassarti contro qualunque avversario». Presente alla gara il nuovo capo allenatore della squadra di I Divisione Dan Pippin. A Sarzana si deciderà invece la seconda forza del girone, con i Red Jackets che avranno bisogno di una vittoria con almeno 7 punti di scarto sui Guelfi per non dover fare poi calcoli complicati.

Ufficio Stampa

Ducks Lazio

Photo credit  Sophia Sperandio

Categorie

Archivi